Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/martesanabypcf/public_html/wp-content/plugins/the-events-calendar/src/Tribe/Main.php on line 2419
Sagra di Sanbello 2016 a Berbenno (SO) - Martesana by Night
Home / Gastronomia / Sagra di Sanbello 2016 a Berbenno (SO)
martesana by night sagra di sanbello pollo-bollito

Sagra di Sanbello 2016 a Berbenno (SO)

La sagra di Sanbello  inizierà da venerdì   per tre week end fino a sabato 20, si terrà al monastero di Berbenno in provincia di Sondrio e si tratta di una festa popolare di origine medievale dedicata al beato Benigno de Medici, detto San Bello fondatore del monastero. Una celebrazione religiosa e una processione aprono la festa che prosegue, con concerti bandistici e un grande banchetto a base di polli bolliti.
Anche quest’anno ci sarà la possibilità di gustare il tipico menù di S.Bello con il classico vino direttamente all’interno degli stand riscaldati o presso il ristorante locale. E’ molto sentita presso le locali comunità e gode di una calorosa partecipazione con afflusso di numerose persone dal bacino della media Valtellina, principalmente, ma è anche molto conosciuta a livello regionale. Durante la sagra avviene la degustazione dell’ottimo vino Maroggia e di ricette a base di pollo e di gallina.
Nei tempi più remoti alcuni contadini preparavano grossi pentoloni (pochi per la verità), che mettevano a bollire all’aperto entro i quali sarebbero state, poco più avanti, adeguatamente collocate le galline ruspanti allevate nel paese ed offerte contro adeguato compenso. Le galline bollite venivano esitate tutte allo stesso “prezzo” scatenando gli intervenuti in una impavida gara a chi riuscisse di pescare la più bella . Armati di lunghi forchettoni e disposti intorno ai pentoloni si cimentavano così in questa singolare tenzone; il pasto poi veniva consumato all’aperto in allegria.
Dalle consumazioni all’aperto al ritrovarsi a pasteggiare nei ristoranti locali, è storia recente, come è storia recente l’impianto di una tensostruttura riscaldata, dove però si continua a cuocere la gallina e a servire buon vino, prodotto negli stessi vigneti di un tempo e con le stesse tecniche, tramandate con l’esempio e con gli insegnamenti degli anziani. Vale la pena di assaggiare il risotto cucinato in tre modi differenti, di gustare le galline lesse, il pollo arrosto e altri prodotti tipici locali.

Per info:
www.sagradisanbello.it
info@sagradisanbello.it

 

 

Commenti

commenti

Vedi Anche

A Trezzo l’Irlanda in Festa, il meglio della musica, della cucina e della cultura irlandese

Venerdì 16 e sabato 17 marzo al Live Club di TrezzoTorna torna anche quest’anno, per ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *