Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/martesanabypcf/public_html/wp-content/plugins/the-events-calendar/src/Tribe/Main.php on line 2419
Milan fashion Show : Etro - Martesana by Night
Home / In Evidenza / Milan fashion Show : Etro

Milan fashion Show : Etro

E ieri, in Via Piranesi 14,  presso il palazzo del ghiaccio è stata la volta di Etro.

Che dire, sono diverse stagioni che la maison non sbaglia un colpo ma questa sfilata ha veramente catturato l’attenzione del pubblico e della critica in maniera esorbitante.

#SkyIsTheLimit, questo l’ashtag lanciato da Etro ieri, al momento dell’inizio della sfilata, questo il tema della collezione, la montagna, la scalata, oltre la vetta, oltre il cielo, uno short film apre lo show, un uomo scala affannosamente una montagna innevata, ne raggiunge la vetta e poi ancora più in alto, verso il cielo arrampicandosi a mani nude aggrappato ad una corda dorata, raggiungendo un limbo, un paradiso, un eden colorato e misterioso.

La sfilata inizia ed i modelli sfilano in questo eden proiettato sullo sfondo, montagne colorate e rocce /ologramma ruotano attorno alla passerella, strani personaggi colorati, maestri zen o buddha esperti di karatè volteggiano sulla passerella, fra gli spettatori, ologrammi quindi, mondi fantastici, fluo, intangibili.

L’uomo Etro è elegante, distinto, nobile ma allo stesso tempo pratico e perfettamente integrato in un mondo caotico e difficoltoso come quello attuale,

i completi giacca/pantalone sono realizzati in ciniglia, velluto lucido, presentano toppe di shantung e ricami, i pantaloni sono over, jumpsuit eleganti per un perfetto uomo chic-metroplitano, il satin lucido si impossessa anche lui di completi classici, giubbini e camicie, il motivo paisley, su cui si basa gran parte della storia dello storico brand, è presente in quasi tutta la collezione.

I maglioni girocollo e dolcevita hanno un lupo stampato sul davanti, saggio e imperturbabile, i giubbini dal taglio bomber sono stampati con le montagne innevate, immobili e forti, uno scenario zen e surreale.

I cappotti hanno tagli lineari, la spalla scesa, doppiopetto o mono, arricchiti di moschettoni, che richiamano il mondo tecnico della montagna, sono in lana pesante, a fantasia, a quadri, sono dei pezzi sartoriali, unici, impeccabili.

Etro ci trasporta in un mondo di organza, shantung, lana, fantasia paisley, colore, tibet, zen, talmente coinvolgente ed etereo che difficilmente riusciremo a dimenticare.

Salvo tutto, dalla prima all’ultima uscita, ogni capo è un capo perfetto, grandissimo Kean Etro, grandissimo team stilistico.

 

Commenti

commenti

Vedi Anche

Cappotti e capispalla: le tendenze autunno inverno 2017-2018

Le novità per il prossimo autunno inverno 2017 sui cappotti e capispalla indicano di mettere ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *