Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/martesanabypcf/public_html/wp-content/plugins/the-events-calendar/src/Tribe/Main.php on line 2419
I pagamenti e le tre principali voci di spese dei 29 comuni della Martesana. - Martesana by Night
Home / Martesana News / Politica / I pagamenti e le tre principali voci di spese dei 29 comuni della Martesana.
Municipio di Gorgonzola (Mi)
Municipio di Gorgonzola (Mi)

I pagamenti e le tre principali voci di spese dei 29 comuni della Martesana.

Forse non tutti sanno che le componenti principali delle spese dei Comuni sono rappresentati dai pagamenti per il personale dipendente e per le prestazioni di servizi (smaltimento rifiuti). Dall’analisi delle voci di spesa del bilancio di ogni comune è stato possibile ricavarne una classifica per costo pro-capite che i cittadini devono sostenere. In testa a questa particolare e curiosa classifica si trova il Comune di Segrate con un costo per ogni abitante pari a 2.058 €, seguito dal Comune di Cernusco S/N con 1.592 €, quindi il Comune di Cologno Monzese con  1.472 €, poi il Comune di Melzo con 1.373 €, poi il Comune di Trezzano Rosa con 1.352 €, poi il Comune di Trezzo sull’Adda con 1.295 € per ogni abitante. Tra i Comuni invece più “attenti” alla salvaguardia delle tasche dei propri residenti, il più virtuoso è il Comune di Masate con un costo per ogni singolo abitante pari a  460 €, seguito dal Comune di Basiano con 581 €, poi il Comune di Pozzo D’Adda con 673 €, Gessate con 685 €, Pessano con 708 €, Vignate con 724 €, Rodano con 756 €, Grezzago con 769 €, Vaprio 781 € e Bussero con 790 €. E’ davvero impressionante constatare la differenza tra un comune e l’altro, pur nella stessa area geografica a pochi chilometri di distanza, nella gestione dei soldi pubblici, delle risorse e delle spese. Per il cittadino della Martesana, l’orientamento sarebbe quello di andare a vivere a Masate dove un residente paga meno di un quarto rispetto allo sfortunato abitante di Segrate o di Trezzano Rosa (praticamente a poche centinaia di metri di distanza).

Per avere un quadro completo pubblichiamo i dati dei Comuni della Martesana con le tre principali voci di costi e la spesa a carico di ogni residente, ognuno tragga le proprie conclusioni.

(I dati utilizzati sono recuperati dal sito Internet voluto dal Governo Italiano www.soldipubblici.Gov.it)

Il COMUNE DI BASIANO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 2.144.836, con una spesa pro-capite per cittadino di € 581. Le tre principali voci di spesa sono state: “Trasferimenti correnti a unioni di comuni” (€ 1.308.392,94), “Trasferimenti correnti a altri enti del settore pubblico” (€ 211.733,0), “Altri beni immobili” (€ 187.914,47).

Il COMUNE DI BUSSERO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.800.008, con una spesa pro-capite per cittadino di € 790. Le tre principali voci di spesa sono state: “Altre spese per servizi” (€ 1.282.293,41), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.006.689,01), “Altri beni immobili” (€ 663.226,98).

Il COMUNE DI BELLINZAGO LOMBARDO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 3.275.226, con una spesa pro-capite per cittadino di € 849. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 483.511,41), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 415.944,07), “Mense scolastiche” (€ 209.614,16).

Il COMUNE DI CAMBIAGO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.327.801, con una spesa pro-capite per cittadino di € 952. Le tre principali voci di spesa sono state: “Altri contratti di servizio” (€ 1.882.943,91), “Altre infrastrutture”(€ 711.525,29), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 594.177,19).

Il COMUNE DI CASSINA DE’ PECCHI nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 12.466.838, con una spesa pro-capite per cittadino di € 938. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato”(€ 1.810.469,58), “Altre spese per servizi” (€ 1.579.252,1), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.514.256,08).

Il COMUNE DI CARUGATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 11.785.282, con una spesa pro-capite per cittadino di € 814. Le tre principali voci di spesa sono state: “Trasferimenti correnti ad aziende speciali” (€ 1.564.339,58),“Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.439.171,95), “Trasferimenti correnti a altri enti del settore pubblico” (€ 867.097,05).

Il COMUNE DI CASSANO D’ADDA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 20.114.515, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.074. Le tre principali voci di spesa sono state: “Vie di comunicazione ed infrastrutture connesse” (€ 2.426.861,55), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 2.035.568,57), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.896.945,63).

Il COMUNE DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 49.446.024, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.592. Le tre principali voci di spesa sono state: “Terreni” (€ 10.656.961,7), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 4.014.605,22), “Fabbricati civili ad uso abitativo, commerciale e istituzionale” (€ 3.598.774,79).

Il COMUNE DI COLOGNO MONZESE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 68.094.626, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.472. Le tre principali voci di spesa sono state: “PAGAMENTI DA REGOLARIZZARE DERIVANTI DAL RIMBORSO DELLE ANTICIPAZIONI DI CASSA (pagamenti codificati dal tesoriere)” (€ 16.521.411,2), “Rimborso anticipazioni di cassa” (€ 11.247.924,91), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 7.415.149,57).

Il COMUNE DI GESSATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.004.667, con una spesa pro-capite per cittadino di € 685. Le tre principali voci di spesa sono state: “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 912.018,81), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 707.989,81), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 544.073,98).

Il COMUNE DI GORGONZOLA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 17.190.065, con una spesa pro-capite per cittadino di € 879. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 2.489.424,7), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.959.287,72), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 1.716.608,77).

Il COMUNE DI GREZZAGO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 2.242.071, con una spesa pro-capite per cittadino di € 769. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 294.711,93), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 229.140,19), “Altre spese per servizi” (€ 180.344,89).

Il COMUNE DI INZAGO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 8.839.151, con una spesa pro-capite per cittadino di € 826. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.221.350,89), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.052.933,15), “Medicinali, materiale sanitario e igienico” (€ 911.056,77).

Il COMUNE DI LISCATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 4.416.515, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.079. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 511.354,66), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 455.614,76), “Trasferimenti correnti a comuni” (€ 436.998,69).

Il COMUNE DI MASATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 1.609.725, con una spesa pro-capite per cittadino di € 460. Le tre principali voci di spesa sono state: “Trasferimenti correnti a unioni di comuni” (€ 1.164.447,47), “Trasferimenti correnti a altri enti del settore pubblico” (€ 175.986,94), “Altre infrastrutture” (€ 57.919,03).

Il COMUNE DI MELZO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 25.022.089, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.373. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 2.444.212,75), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.689.781,65), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 1.501.259,29).

Il COMUNE DI PESSANO CON BORNAGO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.418.553, con una spesa pro-capite per cittadino di € 708. Le tre principali voci di spesa sono state: “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.001.680,65), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 650.970,89), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 584.768,93).

Il COMUNE DI PIOLTELLO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 28.656.276, con una spesa pro-capite per cittadino di € 801. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 4.011.927,35), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 3.941.971,02), “Trasferimenti correnti a altri enti del settore pubblico” (€ 1.935.507,64).

Il COMUNE DI POZZO D’ADDA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 3.927.336, con una spesa pro-capite per cittadino di € 673. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 484.383,13), “Altri contratti di servizio” (€ 465.079,54), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 351.500,14).

Il COMUNE DI POZZUOLO MARTESANA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 8.486.820, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.036. Le tre principali voci di spesa sono state: “Vie di comunicazione ed infrastrutture connesse” (€ 1.446.795,71), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 725.114,0), “Impianti sportivi” (€ 674.289,8).

Il COMUNE DI RODANO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 3.539.212, con una spesa pro-capite per cittadino di € 756. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 631.246,72),“Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 485.709,14), “Mense scolastiche” (€ 291.611,67).

Il COMUNE DI SEGRATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 69.227.259, con una spesa pro-capite per cittadino di € 2.058. Le tre principali voci di spesa sono state: “PAGAMENTI DA REGOLARIZZARE DERIVANTI DAL RIMBORSO DELLE ANTICIPAZIONI DI CASSA (pagamenti codificati dal tesoriere)” (€ 25.639.256,3), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 5.471.564,59), “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 4.567.755,49).

Il COMUNE DI SETTALA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 7.466.247, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.015. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.105.904,27), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 692.626,67), “Mense scolastiche” (€ 455.012,6).

Il COMUNE DI TREZZANO ROSA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.745.067, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.352. Le tre principali voci di spesa sono state: “Altre infrastrutture” (€ 2.845.232,81), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 471.452,85), “Manutenzione ordinaria e riparazioni di immobili” (€ 299.103,65).

Il COMUNE DI TREZZO SULL’ADDA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 15.529.924, con una spesa pro-capite per cittadino di € 1.295. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.718.319,42), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.217.526,06), “Rimborso mutui a Cassa depositi e prestiti – gestione Tesoro” (€ 1.016.174,1).

Il COMUNE DI TRUCCAZZANO nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 5.317.737, con una spesa pro-capite per cittadino di € 882. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 611.164,77), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 546.878,3), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 480.483,91).

Il COMUNE DI VAPRIO D’ADDA nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.572.949, con una spesa pro-capite per cittadino di € 781. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 985.937,89), “Trasferimenti correnti a altri enti del settore pubblico” (€ 890.583,54), “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 667.712,9).

Il COMUNE DI VIGNATE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 6.623.702, con una spesa pro-capite per cittadino di € 724. Le tre principali voci di spesa sono state: “Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 977.173,16),“Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 925.396,66), “Utenze e canoni per energia elettrica” (€ 417.082,43).

Il COMUNE DI VIMODRONE nell’ultimo anno ha effettuato pagamenti pari ad € 15.467.430, con una spesa pro-capite per cittadino di € 922. Le tre principali voci di spesa sono state: “Contratti di servizio per smaltimento rifiuti” (€ 1.986.583,26),“Competenze fisse per il personale a tempo indeterminato” (€ 1.929.389,49), “Rette di ricovero in strutture per anziani/minori/handicap ed altri servizi connessi” (€ 1.506.571,3).

Commenti

commenti

Vedi Anche

Camera dei Deputati Roma Palazzo Montecitorio

Ecco le spese per mantenere la Camera dei Deputati.

Quanto costa ai cittadini Italiani mantenere uno dei due rami del Parlamento?  Come vengono spesi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *