Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/martesanabypcf/public_html/wp-content/plugins/the-events-calendar/src/Tribe/Main.php on line 2419
Donatella Versace, il libro - Martesana by Night
Home / Martesana News / Cronaca e Attualità / Donatella Versace, il libro

Donatella Versace, il libro

E’ il 1997, il mondo della moda è sotto choc per la scomparsa improvvisa di Gianni Versace, Donatella Versace ha 43 anni e si ritrova a guidare una delle case di moda più importanti del momento.

Donatella in tutti questi hanno a diretto la maison con dedizione, passione e grande stile,

oggi decide di di ripercorrere la storia del marchio in un libro, raccontando il presente di Versace ed il suo archivio storico, scatti di backsatge, foto segrete di Atelier Versace, foto dalle passerelle, foto, come da copione di Richard Avedon, Steven Meisel e Mario Testino,  gli artisti prediletti da Gianni Versace e che meglio, in tutti questi anni, hanno saputo raccontare il carattere esplosivo della maison.

Nel 2000 Donatella Versace realizza il celebre vestito verde in chiffon trasparente indossato dalla cantante Jennifer Lopez in occasione dei Grammy Awards 2000,

nelle ventiquattro ore successive alla sua apparizione, una fotografia della Lopez con l’abito Versace sarà scaricata 600.000 volte dal sito ufficiale dei Grammy.

Nell’ottobre 2002, i più famosi capi disegnati da Gianni e Donatella vengono esposti in una mostra al Victoria and Albert Museum di Londra per celebrare il successo mondiale della Versace, ed a quanto pare Donatella non ha intenzione di fermarsi quì.

La copertina del libro di Donatella Versace, edito da Rizzoli
L’abito verde in chiffon trasparente disegnato da Donatella Versace nel 2000 ed indossato ai Grammy da Jennifer Lopez

 

Commenti

commenti

Vedi Anche

Eventi Natale Segrate

A Segrate tantissime iniziative per festeggiare in città l’arrivo del Natale

  Albero di Natale, presepi, pista di pattinaggio, laboratori per bambini, mercatini, pranzi natalizi, spettacoli ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *