CM-R

Unità Passo Passo Elettronico CM-R

Il Passo Passo Elettronico NC-R è stato progettato per comandare un carico da più punti tramite pulsanti normalmente aperti di qualsiasi tipo.
Il relè, essendo elettronico, è totalmente silenzioso in fase di commutazione, è quindi ideale per sostituire tutti quei relè passo-passo tradizionali installati in locali dove è importante la silenziosità (es. camere da letto).
Il relè può comandare qualsiasi tipo di lampadina (tradizionale a incandescenza, alogena, fluorescente con reattore o elettronica, ecc.) oppure utilizzatori quali ventilatori a soffitto, ecc.
Tramite un pulsante il relè può essere utilizzato in modalità “temporizzato”, utile per il comando delle tapparelle, ecc..
Il Passo Passo Elettronico viene fornito in custodia in ABS colore nero di dimensioni veramente contenute: 8x4x2cm (larghezza x altezza x profondità), che può essere facilmente installato in qualsiasi scatola di derivazione.
I collegamenti possono essere eseguiti collegando i morsetti in dotazione.

Alimentazione +12 Vdc
Comando lampada 220Vc
Comandabile tramite NC-P1


NC-B1

Unità di chiamata a tirante NC-B1

L’unità NC-B1 consente di attivare la funzione di “chiamata” tramite un pulsante di attivazione a tirante.
Essa è dimensionata in modo tale da poter essere alloggiata in una scatola tipo Ticino 503E.
L’unità NC-B1 è composta dalle seguenti parti:

Un pulsante a tirante NA 10A
Un frontale plastico bianco


NC-A1

Unità di annullo chiamata bagno NC-A1

L’unità NC-A1 consente di attivare le funzioni di “presenza” ed “annullo dlla chiamata”. Essa è dimensionata in modo tale da poter essere alloggiata in una scatola tipo Ticino 503E.
L’unità NC-A1 è composta dalle seguenti parti:

Un circuito elettronico per il controllo della chiamata
Un frontale plastico bianco
Un pulsante di presenza
Un led verde di guida
Una morsettiera per il cablaggio


NC-P1

Unità di chiamata pensile NC-P1

L’unità NC-P1 consente di attivare la funzione di “chiamata” direttamente dal letto di degenza e permette di comandare l’accensione e lo spegnimento dei campi luminosi presenti nel testaletto.
Essa è connessa all’unità di chiamata testaletto NC-L1 attraverso un cordone di collegamento di mt. 3.
L’unità NC-P1 è costituita in robusto materiale plastico bianco ed è composta dalle seguenti parti:

Una tastiera in poliestere a tre tasti
Due pulsante di chiamata con 2 led rossi sotto-accesi per facilitarne la locazione notturna
Un pulsante di accensione luce lettura con un led giallo sotto-acceso per facilitarne la locazione notturna
Un pulsante di accensione luce indiretta o altro comando con un led giallo sotto-acceso per facilitarne la locazione notturna


NC-L1

Unità presa testaletto NC-L1

L’unità NC-L1 consente di attivare la funzione di “chiamata” direttamente dal pannello testaletto e permette di collegamento dell’unità di chiamata pensile NC-P1.
Essa è dimensionata in modo tale da poter alloggiare in una scatola tipo Ticino 503E.
L’unità NC-L1 è composta dalle seguenti parti:

Un circuito elettronico per il controllo della chiamata
Un frontale plastico bianco
Una presa RJ per il collegamento dell’unità di chiamata pensile
Un pulsante di chiamata
Un led rosso di tranquillizzazione
Una morsettiera per il cablaggio

Il led rosso di tranquillizzazione in condizioni di riposo rimane sotto-acceso per facilitarne la locazione notturna.


NC-T1

Terminale di camera con display NC-T1

Il terminale di camera NC-T1 permette al personale sanitario di attivare tutte le funzioni di chiamata e presenza disponibili nel sistema e visualizzare le chiamate provenienti da altre camere (con presenza attiva).
Essa è dimensionata in modo tale da poter essere alloggiata in una scatola tipo Ticino 503E.
L’unità NC-T1 è composta dalle seguenti parti:

Un circuito elettronico a microprocessore
Un frontale plastico bianco
Una tastiera a 4 pulsanti
Tasto rosso di chiamata infermieristica
Tasto verde di presenza
Tasto arancione di chiamata medico
Tasto bianco di funzione
Un display grafico 128×64
Sei morsettiere per il cablaggio